Funerali privati per il bimbo morto a Villafranca, palloncini bianchi e lacrime

Tre vicine di casa avevano provato a dare soccorso al piccolo che ha inghiottito una ventosa ed è morto poche ore dopo al Policlinico

Tanti palloncini e la piccola bara bianca tra le lacrime di una comunità che si stringe attorno al dolore di due genitori che devono anche rispondere di omessa vigilianza e omicidio colposo.

Si sono celebrati, a Saponara marittima, nella chiesa di San Domenico, i funerali del bimbo di 11 mesi, morto la settimana scorsa a Villafranca Tirrena, dopo aver ingerito una ventosa, forse frammento di qualche giocattolo.

Tante le persone che si sono strette – con la loro presenza fuori la chiesa - attorno ai familiari che hanno scelto la funzione privata celebrata da padre Nino Cavallaro.

Sul fronte delle indagini, si attende il deposito delle risultanze dell’esame autoptico eseguito giovedì scorso Secondo i primi riscontri, la morte del piccolo sarebbe sopraggiunta per encefalopatia anostica e insufficienza respiratoria. Il corpo estraneo ingerito dal bimbo, una ventosa per la precisione, avrebbe infatti ostruito le vie respiratorie causando l'interruzione del flusso sanguigno al cervello.

La tragedia si è consumata sabato scorso. Intorno alle 8.45 il piccolo è stato portato in bagno dalla madre per il bagnetto, terminato il quale è stato poggiato sul fasciatoio, il padre ha sentito urlare la moglie, che chiamava ripetutamente il figlio ed è accorso, ha appreso che il figlio aveva ingerito una gommina. Lo ha preso in braccio e si è diretto verso l'uscita, chiedendo aiuto. Una prima vicina, sentendo le urla, è andata incontro e ha chiamato i soccorsi, mentre un’altra donna che abita vicino ha avuto la prontezza di estrarre dalla bocca del bimbo la piccola ventosa. Il piccolo era ormai cianotico e una terza vicina gli ha praticato la respirazione bocca a bocca fino a quando ha cominciato a riprendere colore. Nel frattempo è arrivato il personale del 118 che lo ha portato, insieme alla mamma, in ospedale dove li ha raggiunti anche il papà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non c'è stato nulla da fare: il bambino è morto poche ore dopo. Ad assistere i genitori, l'avvocato Alvaro Riolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta i rifiuti fuori orario e prende a pugni un vigile urbano: denunciato comandante degli aliscafi

  • L'ospedale Papardo cerca infermieri e operatori sociosanitari, selezioni in corso

  • Positivo al coronavirus ma va in palestra, indagini in corso della polizia municipale

  • Grave incidente in autostrada vicino lo svincolo di Messina centro, due feriti al Policlinico

  • Operazione antidroga nelle acque dello Stretto, fermati due uomini pronti a trasportare 7 chili di marijuana in Sicilia

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento