Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Barcellona Pozzo di Gotto

Muratore di Barcellona morto dopo il bendaggio gastrico, domani i funerali

Per il decesso sono indagati tre medici del Policlinico che hanno preso parte all’intervento operatorio. Dovranno rispondere di omicidio colposo. Gianluca Crisafulli era sposato e padre di tre figli

Saranno celebrati domani pomeriggio alle 16.30 al Duomo di Santa Maria Assunta, i funerali di Gianluca Crisafulli, 45 anni.

L’uomo è deceduto una settimana fa al Policlinico Universitario di Messina a seguito delle complicazioni insorte dopo un intervento di bendaggio gastrico che sarebbe dovuto servire a migliorare la sua fisicità, facendolo dimagrire.

La famiglia ha presentato un esposto denuncia per accertare la sussistenza di eventuali responsabilità mediche che hanno poi condotto il congiunto alla morte. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Rosanna Casabona, che ha disposto oggi pomeriggio il compimento dell’esame autoptico, per accertare le reali cause del decesso.

Secondo la denuncia dei familiari lo sfortunato avrebbe avvertito lancinanti dolori allo stomaco, poi le sue condizioni sarebbero improvvisamente precipitate, fino al sopraggiungere della morte. Per il decesso del muratore sono indagati tre medici della struttura ospedaliera che hanno preso parte all’intervento operatorio. Dovranno rispondere di omicidio colposo. Gianluca Crisafulli era sposato e padre di tre figli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muratore di Barcellona morto dopo il bendaggio gastrico, domani i funerali

MessinaToday è in caricamento