Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Barcellona Pozzo di Gotto

Funerali ai tre operai morti nella fabbrica dei botti, padre Tindaro: “Grandissimi lavoratori, con la famiglia sempre nel cuore”

Barcellona dà l'ultimo saluto nella Basilica di San Sebastiano a tre delle cinque vittime. L'omaggio degli amici per Vito Mazzeo con la musica dell'auto tuning che amava tanto

“Incontrare oggi sul ponte Longano i feretri di questi poveri ragazzi e rimanere ferma in silenzio a pensare al dolore di chi resta”. 

Una frase fra le tante che gira sui social in queste ore e che racchiude in poche righe lo strazio ai funerali di tre delle cinque vittime della fabbrica dei fuochi di artificio esplosa il 20 novembre.

A distanza di due giorni da quelli di Venera Mazzeo, la moglie del titolare Vito Costa, Barcellona ha dovuto dare oggi pomeriggio l'ultimo saluto anche a Vito Mazzeo, Fortunato Porcino e Giovanni Testaverde.

L'intero comune ha fatto sentire l'abbraccio alle famiglie nella Basilica di San Sebastiano gremita di parenti e amici, per i funerali celebrati da padre Tindaro Iannelli che ha puntato l'attenzione sul dramma delle morti bianche. Ma senza polemica, com'è nel suo stile. Solo con grande partecipazione e affetto, ricordando come tutte le vittime “erano dei grandissimi lavoratori, che pensavano sempre alle famiglie”.

Piazza San Sebastiano non si è mai vista così piena, anche in chiesa non si riusciva ad entrate. Tante le autorità civili, militari e religiose. Presente quasi tutta l'amministrazione di Barcellona. 

Nella piazza anche un omaggio dagli amici più cari di Vito Mazzeo, appassionato di tuning, che hanno voluto regalargli per l'ultima volta quello che spesso facevano insieme quando scherzavano e si divertivano con la musica a tutto volume delle auto “elaborate”. 

E' stato un momento di grande commozione per il più giovane delle vittime, solo 23 anni. Poi tanti palloncini bianchi e azzurri sono volati in alto dai compagni di una vita anche degli altri operai, che lasciano tutti moglie e figli piccoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerali ai tre operai morti nella fabbrica dei botti, padre Tindaro: “Grandissimi lavoratori, con la famiglia sempre nel cuore”

MessinaToday è in caricamento