rotate-mobile
Cronaca

Messina saluta Viviana e Gioele, il parroco: “Davanti al mistero del male non occorre ribellarsi o cercare colpe"

Le esequie della deejay torinese e del suo bimbo a più di un anno dalla tragedia di Caronia. Il messaggio di don Cleto: "È il momento della preghiera, oggi cala il sipario ma non è la fine di tutto"

Il dolore ha lasciato spazio alla preghiera così come chiesto da don Cleto che questo pomeriggio ha celebrato i funerali di Viviana Parisi e Gioele Mondello. Al duomo l'ultimo saluto a mamma e figlio, a distanza di quindici mesi dalla tragedia di Caronia in cui hanno perso la vita quel drammatico 3 agosto. 

Viviana e Gioele, l'ultimo saluto in Cattedrale

Una chiesa gremita in un composto silenzio ha assistito all'omelia celebrata dal parroco di Venetico dove la donna si era trasferita insieme al marito Daniele Mondello è al loro bimbo. Davanti all'altare la piccola bara bianca con sopra la foto di Gioele e un adesivo del supereroe Spiderman , accanto quella più grande in legno chiaro con una cornice in cui Viviana sorride mentre tiene in mano un disco. In prima fila c'è Daniele insieme ai parenti più stretti. Tutti in silenzio partecipano all'omelia. 

Toccante il messaggio rivolto ai presenti da don Cleto. "Sono onorato di essere stato il parroco di una bella famiglia, non dimenticherò tutte le volte che sono stato accolto prima e dopo la nascita di Gioele. Dopo tanto rumore, cala il sipario ma non è la fine di tutto. Questo il momento della preghiera in un luogo che ci spiega bene cosa significa. Non fare polemiche o proteste. Non serve. Davanti al mistero del male non occorre ribellarsi o cercare colpe". 

VIDEO/ Viviana e Gioele, applausi fra le lacrime per l'ultimo saluto

Poi la lettera letta da Mariella Mondello, cognata di Viviana e zia del bimbo. Tra le lacrime ha ringraziato i presenti e soprattutto chi l'anno scorso ha partecipato alle ricerche come l'ex carabiniere Giuseppe Di Bello che ha ritrovato i resti di Gioele. 

Non è riuscita quasi a parlare invece Denise, la sorella di Viviana. Breve la sua lettera rivolta a mamma e figlio scandita a bassa voce. 

Alla fine della messa le due bare sono accolte da un lungo applauso. Il corteo si è poi diretto al Gran Camposanto dove i feretri verranno custoditi in attesa della tumulazione nel cimitero di Pace. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina saluta Viviana e Gioele, il parroco: “Davanti al mistero del male non occorre ribellarsi o cercare colpe"

MessinaToday è in caricamento