rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Merì

Fermata dai carabinieri a bordo di un'auto rubata poco prima, arrestata una 34enne

Stava transitando sulla statale 113 nel territorio del Comune di San Pier Niceto. L’autovettura restituita al legittimo proprietario

Con l’accusa di furto aggravato di autovettura, una 34enne è stata arrestata dai carabinieri della Compagnia di Milazzo, bloccata alla guida dell’auto precedentemente rubata, mentre stava transitando sulla statale 113 nel territorio del Comune di San Pier Niceto.

È accaduto tutto nel pomeriggio di qualche giorno fa, quando una pattuglia dei carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Milazzo, impegnata in un servizio di controllo del territorio, ha avvistato l’autovettura rubata, poco prima segnalata dalla Centrale Operativa. Il mezzo condotto da una donna è stato pertanto fermato dai militari che, dalle verifiche effettuate nell’immediatezza, hanno accertato che si trattava proprio del veicolo rubato poco prima, nel vicino Comune di Merì.

Una volta identificata, la 34enne è stata condotta in caserma, dove i militari hanno formalizzato il suo arresto. La donna è stata anche denunciata per porto illegale di coltello di genere vietato, poiché trovata in possesso di sequestrato un coltello di genere vietato che i carabinieri hanno sottoposto a sequestro.

L’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario e l’arrestata, ultimate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, ristretta agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicata con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermata dai carabinieri a bordo di un'auto rubata poco prima, arrestata una 34enne

MessinaToday è in caricamento