rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Cesarò

I primi rubano energia elettrica, l'altro alimenta una discarica: denunciati

L'esito dei controlli dei carabinieri tra Cesarò e San Teodoro. Massima attenzione anche sul rispetto del codice della strada e il possesso di droghe

I carabinieri di Santo Stefano di Camastra, con il supporto dei colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi (Catania) e del Nucleo Ispettorato Lavoro di Messina, hanno intensificato i servizi di controllo del territorio concentrandoli soprattutto nei comuni di Cesarò e San Teodoro. Obiettivi primari sono stati l’identificazione di soggetti di interesse operativo, il controllo alla circolazione stradale e la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio e inerenti le sostanze stupefacenti.

In particolare, è scattata la segnalazione alla competente autorità giudiziaria, nei confronti di un 54enne ed una 42enne per furto aggravato di energia elettrica. All’esito degli accertamenti svolti con l’ausilio del personale della società Enel, i carabinieri hanno scoperto che i predetti avevano illecitamente realizzato dei bypass, allacciati alla rete pubblica, per prelevare furtivamente energia elettrica. Un 63enne per raccolta illecita di rifiuti. Il predetto, infatti, senza alcun tipo di autorizzazione, aveva realizzato una discarica abusiva di circa 100 mq, sottoposta a sequestro dai militari dell’Arma, laddove raccoglieva illecitamente materiale derivante da lavori edili che causavano anche ingombro alla circolazione stradale.

Durante il servizio che ha consentito di controllare oltre 80 veicoli ed oltre 180 persone con la contestazione di 27 violazioni al codice della strada e la verifica di 5 esercizi commerciali,
due giovani sono stati trovati in possesso di modici quantitativi di sostanza stupefacente di tipo marijuana e cocaina e pertanto segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori di sostanze stupefacenti. La droga rinvenuta è stata sequestrata ed inviata

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I primi rubano energia elettrica, l'altro alimenta una discarica: denunciati

MessinaToday è in caricamento