Cronaca Centro / Viale Europa

Entra all'ospedale Piemonte, ruba attrezzatura medica e aggredisce i poliziotti: la folle notte di un 44enne

L'uomo ha tentato di portarsi via prodotti per un valore di circa 4mila euro. A dare l'allarme una guardia giurata. Calci e pugni ai poliziotti prima dell'arresto

Domenica notte si è introdotto all'interno dell'ospedale Piemonte e, dopo aver forzato la porta di un laboratorio medico, ha prelevato un borsone contenente varie attrezzature sanitaria.

Protagonista Souki Mourdad, marocchino di 44 anni già noto alle forze dell'ordine. L'uomo dopo aver compiuto il furto ha tentato la fuga, ma sulle sue tracce c'erano già gli agenti della squadra mobile allertata da un vigilante.

La polizia ha quindi fatto scattare un inseguimento. L'uomo, una volta bloccato, ha provato a liberarsi con calci e pugni all'indirizzo degli agenti. Uno di loro è finito a terra riportando ferite guaribili in 4 giorni. 

Successivamente il 44enne è stato arrestato. I poliziotti hanno poi recuperato il borsone trafugato. Al suo interno prodotti per un valore di circa 4000mila euro. 

Si tratta del secondo furto avvenuto nell'ospedale di viale Europa. Lo scorso 9 marzo ignoti hanno infatti rubato circa 350 mascherine dai magazzini della struttura sanitaria. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra all'ospedale Piemonte, ruba attrezzatura medica e aggredisce i poliziotti: la folle notte di un 44enne

MessinaToday è in caricamento