rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Santa Margherita / Galati Marina

Erosione costiera, completato il secondo "pennello" a Galati

Prosegue il lavoro delle ruspe sulla spiaggia per recuperare il tempo perso. Inizia a prendere forma la nuova barriera che garantirà maggiore protezione alle case lungo il litorale

Proseguono a buon ritmo i lavori di messa in sicurezza del litorale di Galati. Ruspe e camion sono in continuo movimento per completare la nuova barriera che proteggerà il litorale dalla furia delle onde, dopo i diversi mesi persi per i soliti intoppi burocratici.

Attualmente è in corso di completamento il secondo "pennello" nella parte nord della costa mentre quello lato sud è già stato realizzato nei giorni scorsi regalando nuovamente al'accesso diretto al mare dopo due anni di interdizione a causa della muraglia posta per evitare ulteriori danni alle abitazioni. A riguardo, come sollecitato dal Comitato Salviamo Galati Marina, la ditta Vitruvio Srl, vincitrice dell'appalto, sta ulteriormente rinforzando la barriera per proteggere le case prossime alla spiaggia.

L'iniziale cronoprogramma prevedeva per questo mese la fine dei lavori, ma gli operai hanno potuto iniziare lo scorso mese visti i ritardi causati dalla mancanza di documenti e autorizzazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erosione costiera, completato il secondo "pennello" a Galati

MessinaToday è in caricamento