Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Mortelle

Depuratore di Tono, quasi pronto l'appalto: l'opera consentirà anche di risolvere i problemi di Ganzirri

Vicino alla conclusione l'iter per realizzare l'impianto atteso da decenni. Lo scorso anno erano partiti gli espropri nell'area interessata dai lavori

La lunga attesa sta per terminare. A breve verrà infatti pubblicato il bando di gara per assegnare i lavori di realizzazione del depuratore di Tono. L'impianto, finanziato addirittura nel 2012, è finora rimasto solo su carta per via dei soliti intoppi burocratici e diverse rivisitazioni al progetto iniziale dopo i rilievi mossi dal ministero dell'Ambiente negli scorsi anni. Ma adesso il traguardo sembra più vicino e dopo l'aggiudicazione dell'appalto si potrà finalmente iniziare a lavorare. Il nuovo impianto di depurazione e collettore di adduzione è stato finanziato con una delibera del Cipe 60 risalente a dodici anni fa. Il progetto esecutivo delle opere redatto dal raggruppamento temporaneo di progettisti Studio Altieri Spa e Omniservice Engineering Srl prevede la necessità di realizzare interventi anche all'interno di aree private mediate esproprio, asservimento e occupazione temporanea.

Lo scorso aprile era stato avviato il procedimento di esproprio nell'area che sarà interessata dai cantieri. Il depuratore sarà utile anche per il villaggio di Ganzirri le cui acque bianche e nere confluiranno grazie a delle pompe di sollevamento che eviteranno sversamenti nei due laghi, risultati inquinati dopo un'analisi effettuata alcuni anni fa.  Intanto, dopo il sopralluogo del Commissario per la Depurazione, Fabio Fatuzzo, il Comune ha provveduto alla nomina del direttore lavori, step che precede la definitiva messa in gara.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depuratore di Tono, quasi pronto l'appalto: l'opera consentirà anche di risolvere i problemi di Ganzirri
MessinaToday è in caricamento