Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Garante dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, il nuovo avviso del comune

Dopo il dimissionario Costantino ancora nessuno è stato incaricato di svolgere un ruolo importante di mediazione fra la cittadinanza, l'amministrazione e il Tribunale dei minori

Una figura che possa mettere in dialogo amministrazione, scuole, tribunale dei minori ed enti con il territorio. Il comune è a caccia del nuovo Garante dei diritti per l'Infanzia e l'Adolescenza e ha pubblicato il nuovo avviso per ricevere le candidature. L'incarico, a titolo gratuito e della durata di cinque anni, è stato affidato fino al 2022 a Fabio Costantino, che si è dimesso dopo l'elezione del sindaco Federico Basile come atto dovuto rispetto alla nuova amministrazione.

Il garante, secondo quanto previsto dal regolamento comunale, viene nominato, a maggioranza assoluta e ad insindacabile giudizio dei componenti del Consiglio Comunale. Fra i requisiti il più importante è l'aver svolto un'esperienza almeno di cinque anni nel settore della tutela dei diritti dei minori e dell’infanzia. Il termine per la presentazione della candidatura è il 20 gennaio. L'auspicio, quindi, è che entro le prime settimane dell'anno nuovo si possa trovare il nuovo garante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garante dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, il nuovo avviso del comune
MessinaToday è in caricamento