menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il generatore installato a Locanda

Il generatore installato a Locanda

Gesso, il maltempo danneggia la rete elettrica: 60 famiglie al buio da due giorni

La denuncia del comitato dei residenti della piccola frazione di Locanda. Il temporale dello scorso week-end ha causato un guasto all'impianto ancora non riparato. Il disagio di anziani e bambini

Si contano ancora i danni dopo l'ondata di maltempo che nell'ultimo week-end ha interessato Messina e parte della sua provincia. Situazione particolarmente critica nella frazione Locanda del villaggio di Gesso dove 60 famiglie sono rimaste senza energia elettrica a causa di un guasto all'impianto Enel. A segnalare il disagio è Valeria Morabito, responsabile del comitato locale. "Tutto è iniziato nella notte tra venerdì e sabato - spiega a MessinaToday - quando il temporale ha causato l'interruzione dell'energia elettrica e in tutte le abitazioni si sono riscontrati i primi problemi. Domenica mattina la luce è andata via, dopo alcune ore abbiamo segnalato il problema ed Enel è intervenuta con una propria squadra di operai. Ma i disagi sono proseguiti, soprattutto per i bambini e gli anziani. Molti di noi non hanno più acqua calda e c'è chi si è spostato da parenti e genitori".

I residenti hanno quindi informato direttamente Palazzo Zanca che è intervenuto con l'assessore alle Manutenzioni Massimiliano Minutoli. "L'assessore - precisa Morabito - ci ha invitato a segnalare il problema anche ai vigili urbani". Dopo un ulteriore sollecito è stato sistemato un generatore di corrente elettrica che ha provvisoriamente risolto il problema assicurando la fornitura di energia. "Il guasto - afferma la referente del Comitato - è serio e probabilmente passeranno diversi giorni. La luce nelle case è tornata grazie alla soluzione tampone, ma rimaniamo isolati perché dopo il maltempo Locanda non è più coperta dal segnale per i telefoni cellulari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento