rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Gesso / Locanda

Gesso, ad ogni temporale 115 famiglie restano senza luce e acqua: "Così non si può più vivere"

L'appello dei residenti della piccola frazione di Locanda costretti a subire gravi disagi in seguito al maltempo

Sono stremati i residenti di Locanda, costretti a fare i conti con blackout e rubinetti a secco tutte le volte che si verifica un temporale. Sono 115 le famiglie che, tramite il Comitato popolare, hanno lanciato un appello alle istituzioni per trovare una definitiva soluzione al problema. L'organo, presieduto dal presidente Valeria Morabito, ha deciso di scrivere all'Enel così come a Regione e amministrazione comunale. 

"Ad ogni pioggia - spiegano i residenti -  rimaniamo puntualmente senza corrente elettrica con conseguenti e numerosi disagi per anziani e bambini: mancanza di acqua fredda e calda, mancanza di possibilità di riscaldamento, mancanza di luce minima al solo scopo di illuminazione. Le gravi conseguenze ricadono immancabilmente sugli elettrodomestici, guastandoli e bruciandoli.  Si sono verificati, inoltre, gravi disagi alle linee telefoniche fisse e mobili lasciando pertanto isolate le famiglie. Pertanto si chiede con massima urgenza, una soluzione tenendo presente che le stesse famiglie rimangono scoperte almeno una volta a settimana per un tempo variabile dalle 6 alle 10 ore per interventi tecnici. Il Comitato non intende più rimanere silente di fronte a tali problemi e a tale disagio, manifestando la volontà di avere un colloquio con Enel e società affini che si occupano della distribuzione elettrica in zona, allo scopo di individuare le soluzioni più adatte per lenire e risolvere ove possibile i disagi causati alle famiglie".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gesso, ad ogni temporale 115 famiglie restano senza luce e acqua: "Così non si può più vivere"

MessinaToday è in caricamento