Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Giampilieri

Lavoro nero e mancata sicurezza, multa salata per un imprenditore

Il blitz in un cantiere da parte dei carabinieri. Al responsabile una sanzione di 25mila euro

Lavoro nero e mancata sicurezza. Per questo motivo il responsabile di un cantiere è stato multato di 25mila euro dai carabinieri. I militari hanno effettuato il blitz a Giampilieri riscontrando diverse irregolarità. 

All’esito dei controlli, i militari dell’Arma hanno accertato violazioni alla normativa di settore e, in particolare, la mancata sottoposizione del personale dipendente alla prescritta visita medica ed alla formazione in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, nonché il mancato rispetto della viabilità di cantiere. Inoltre, durante il controllo, i militari hanno scoperto anche la presenza di un lavoratore “in nero”.

Il responsabile del cantiere è stato, pertanto, denunciato, con la contestuale sospensione dell’attività e l’obbligo di regolarizzare la posizione del lavoratore.

La campagna dei controlli dei carabinieri del comando provinciale di Messina e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, nel settore edile, proseguirà nei prossimi mesi in tutta la provincia, con l’obiettivo di continuare nell’incisiva azione di prevenzione e contrasto alle gravi violazioni, che danneggiano fortemente i diritti dei lavoratori e mettono a serio rischio la loro incolumità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro nero e mancata sicurezza, multa salata per un imprenditore
MessinaToday è in caricamento