Giovedì, 21 Ottobre 2021

Giampilieri modello per l'Italia intera, Foti: "Gestione impeccabile premiata anche dalla Corte dei Conti"

Soddisfatto il dirigente della protezione civile. La ricostruzione ha visto 250 interventi portati a termine rispettando i tempi. Nessun ricorso né intoppi giudiziari

Dopo l'alluvione che ha messo in ginocchio Giampilieri, insieme ai villaggi limitrofi e a Scaletta Zanclea, le istituzioni hanno saputo reagire.

In dieci anni sono stati completati ben 250 interventi, il 95% di quelli previsti, per un totale di 2227 milioni di euro spesi. Numeri che fotografano un successo che tutta l'Italia deve prendere come esempio. 

Nessun intoppo giudiziario o ricorso ha rallentato i lavori di messa in sicurezza e adesso i centri colpiti dall'alluvione possono davvero iniziare un nuovo corso. 

Una sinergia tra istituzioni che ha funzionato fin da subito, così come ha ricordato il dirigente generale della protezione civile Calogero Foti intervenuto alla cerimonia dedicata al decimo anniversario della tragedia del 1 ottobre 2009.. "Fin da subito abbiamo agito per riportare la normalità e sono stati tanti i rami dell'amministrazione che si sono impegnati insieme alle forze dell'ordine. Oggi siamo in una situazione più favorevole. È stata una sfida che la Regione ha vinto contro chi considera poco professionali i siciliani".

Video popolari

Giampilieri modello per l'Italia intera, Foti: "Gestione impeccabile premiata anche dalla Corte dei Conti"

MessinaToday è in caricamento