Cronaca

Condanna Saporito, la sorella di Gianluca Trimarchi insiste sul tentato omicidio: "Lo ha colpito in pieno volto"

Gabriella Trimarchi commenta la sentenza del tribunale che ha inflitto sette anni al 30enne messinese. Riconosciuto solo il reato di lesioni gravi. "Adesso confidiamo solo nella certezza della pena". Intanto Gianluca si prepara ad un nuovo intervento

Suo fratello in ospedale a lottare, lei seduta in una fredda aula di tribunale in attesa di sentire la sentenza pronunciata dal giudice.

Ieri è stata una giornata pesante per Gabriella Trimarchi, sorella del 27enne Gianluca, ricoverato in gravi condizioni dallo scorso luglio dopo quel maledetto pugno che ha chiuso nel peggiore dei modi una serata di divertimento sul lungomare di Santa Teresa di Riva.

Francesco Saporito, il suo aggressore, è stato condannato a 7 anni di reclusione dopo aver scelto il rito abbreviato.

Un verdetto che lascia l'amaro in bocca a Gabriella e alla sua famiglia. Il gup ha contestato a Saporito il reato di lesioni gravissime, ma il primo capo d'imputazione parlava di tentato omicidio. "Non dimentichiamo che Francesco Saporito è un istruttore di arti marziali - racconta Gabriella Trimarchi a Messina Today - sa bene dove colpire e cosa può provocare. Mio fratello è stato colpito in pieno volto. Rispetto comunque la decisione del giudice e adesso spero solo nella certezza della pena".

Supportato dal suo difensore, l'avvocato Salvatore Silvestro, il 30enne messinese ha sempre affermato di aver agito esclusivamente per legittima difesa.

Una ricostruzione che non ha mai convinto Gabriella Trimarchi. "Non c'è stata alcuna collutazione - afferma - mio fratello non aveva fatto nulla e il suo aggressore non ha riportato neanche un graffio. Nei mesi scorsi abbiamo ascoltato tante versioni, ma adesso ci confrontiamo solo con la sentenza di un tribunale".

"A Gianluca non abbiamo raccontato nulla"

Gianluca Trimarchi si trova attualmente ricoverato al Neurolesi. Nei prossimi giorni dovrà subire un delicato intervento di cranioplastica necessario dopo i gravi traumi riportati. L'operazione è stata posticipata in seguito a diverse complicazioni riscontrate nel 27enne, la più grave al polmone. "Un giorno in più è sempre qualcosa di guardagnato -racconta Gabriella- mio fratello sta affrontando un delicato percorso riabilitativo, per fortuna non è più in coma. La situazione resta tuttavia grave, i medici non si esprimono sui possibili danni cerebrali".

Ma Gianluca non molla e la sua tenacia fa ben sperare. Di quello che gli è accaduto non sa nulla e la famiglia ha preferito non raccontare. "I medici - spiega la sorella - ci hanno sconsigliato fin da subito di spiegare a mio fratello il motivo per cui è costretto su un letto di ospedale. Deve arrivare sereno all'intervento, al momento è la cosa che conta di più".

"Con la famiglia Saporito non ci siamo mai parlati"

Gabriella ha accettato il difficile compito di affrontare la realtà, occupandosi dal primo momento di chiedere giustizia per le sorti del fratello. E' stata lei il principale riferimento dell'avvocato Vittorio Di Pietro che ha difeso Gianluca, lei ad esporsi pubblicamente per raccontare la vicenda all'Italia intera. "I miei genitori devono stare accanto a Gianluca - precisa Gabriella - è giusto che sia così, sono anche io mamma e capisco cosa vuol dire. E' toccato a me occuparmi di tutto il resto, non è mai stato un problema".

Il dramma di Gianluca Trimarchi, la sorella: "Ha passato il compleanno in coma“

Sono stati mesi difficili anche per i parenti di Saporito, comunque coinvolti in una vicenda che per poco non si è trasformata in tragedia. Due famiglie che, seppur in misura diversa, hanno sofferto, restando però lontane. "Non ho avuto nessun tipo di contatto con loro - ammette Gabriella - è andata così e non mi sono fatta troppe domande".

Prima di tornare ad abbracciare il fratello Gabriella ci tiene a lanciare un messaggio. "Invito a riflettere su ciò che è accaduto, ognuno deve rendersi conto di avere precise responsabilità per ogni azione commessa. Pensare prima di agire, sempre".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condanna Saporito, la sorella di Gianluca Trimarchi insiste sul tentato omicidio: "Lo ha colpito in pieno volto"

MessinaToday è in caricamento