Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Giganti nel "triste" deposito di via Catania, il terzo Quartiere dice basta

Il presidente Alessandro Cacciotto chiede una sistemazione dignitosa per le due statue simbolo della città. "Si pensi a un'esposizione permanente"

L'attuale deposito di via Catania non rende il giusto omaggio a Mata e Grifone, le due statue simbolo di Messina. E dopo la decisione del Comune di far rientrare oggi i due "Giganti" alla base prima del 30 settembre, la loro sistemazione invernale torna d'attualità. In particolare è il terzo quartiere a rivendicare uno stallo più dignitoso e che possa garantire un'esposizione permanente.

Emerge - spiega il presidente Alessandro Cacciotto - la volontà dell'amministrazione di aver voluto quantomeno provare a garantire maggiore permanenza ai Giganti per essere ammirati dai messinesi ma soprattutto dai turisti.
L'altro aspetto è invece quello legato, purtroppo, all'impossibilità di far stazionare i Giganti senza un adeguata protezione dagli agenti atmosferici.
Ecco quindi che si ripresenta quanto dal Consiglio della Terza Municipalità evidenziato e proposto in questi anni e vale a dire un esposizione permanente dei Giganti ma con un adeguata protezione, in vetro o materiale idoneo, o semplicemente 'attrezzare' meglio il 'triste' deposito di via Catania per renderlo una location più appetibile. Ci auguriamo che al più presto si creino le condizioni per un'esposizione permanente dei Giganti, attraverso un confronto tra Consiglio della terza Municipalità e amministrazione comunale con l'auspicio che i Giganti possano rimanere in ogni caso collocati nel territorio della Terza Municipalità o comunque sottraendoli ad ogni modo dall'oblio a cui sono destinati per gran parte dell'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giganti nel "triste" deposito di via Catania, il terzo Quartiere dice basta
MessinaToday è in caricamento