rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Lipari / Ginostra

Crolli a Ginostra, si aggrava la frana: "Intero villaggio rischia di finire in mare"

L'Sos a istituzioni e forze dell'ordine dai residenti dell'isola. Resta il pericolo nonostante gli interventi dei rocciatori

Si aggrava la situazione a Ginostra su cui incombe una frana che rischia di far precipitare in mare parte del villaggio, dopo i danni già registrati nelle ultime settimane. Resta il problema della sicurezza nonostante l'intervento dei rocciatori. Da qui l'appello lanciato da un gruppo di abitanti dell'isola al presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, al prefetto di Messina Cosima Di Stani, al capo della Protezione civile ed ad altre autorità.

I cittadini hanno scritto una lettera: "A seguito della frana del 23 novembre scorso - dicono - che ha lambito alcune abitazioni, il monumento ai caduti, l’area portuale e l’unica via d’accesso al villaggio di Ginostra così come segnalato già con nostra nota del 24/11/2021 e del 20/01/2022 si segnala quanto segue: In data 25/01/2022 una squadra di rocciatori è intervenuta per rimuovere alcuni massi in bilico ed il materiale che si era depositato. Operazione che è stata effettuata con successo e che era giusto fare ma tale operazione senza un contestuale intervento immediato di sottomurazione e messa in sicurezza ha esposto e scoperto ulteriormente il costone creando i presupposti per ulteriori ed improvvisi crolli che potrebbero avvenire da un momento all’altro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolli a Ginostra, si aggrava la frana: "Intero villaggio rischia di finire in mare"

MessinaToday è in caricamento