Gioele, senza esito le ricerche degli altri resti nel bosco

Nessun riscontro dal sopralluogo degli inquirenti nella campagna di Caronia. Si proseguirà ad oltranza. Nuovi rilievi sulla Opel condotta da Viviana Parisi: parabrezza danneggiato

Nessun nuovo riscontro dalle ricerche che vigili del fuoco e polizia scientifica hanno effettuato nei boschi di Caronia per tutta la giornata di ieri. Gli inquirenti hanno battuto la zona in cui lo scorso 19 agosto sono state trovate alcune ossa del bimbo il cui cadavere, come ormai certo è stato dilaniato dagli animali selvatici. Ispezionata anche l'area in prossimità del traliccio dove è stato scoperto il corpo di Viviana Parisi così come i casolari della zona alla ricerca di tracce utili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma fin qui nulla di nuovo è trapelato e si continuerà a cercare anche oggi fino a questa sera. Intanto, da ulteriori accertamenti sulla Opel Corsa della 43enne, la polizia ha rinvenuto lesioni sul parabrezza. Elemento che darebbe ulteriore conferma all'ipotesi secondo la quale il bimbo sarebbe morto in seguito all'incidente. Ma secondo Daniele Mondello si tratta di un danno risalente a mesi prima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento