rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Gioiosa Marea

Tragedia a Gioiosa Marea, marito e moglie trovati morti dentro casa

Sul posto i carabinieri, non si esclude l'ipotesi omicidio-suicidio

Macabro ritrovamento questa mattina a Gioiosa Marea. In un appartamento tra via Francia e via Casani sono stati scoperti i cadaveri di un uomo e una donna, marito e moglie. Sul posto i carabinieri, allertati dai vicini di casa, insieme ad un'ambulanza del 118. Non si esclude l'ipotesi omicidio-suicidio, ma le indagini, coordinate dal procuratore capo di Patti Angelo Cavallo, sono ancora nella fase iniziale. Da quanto si apprende l'uomo, Tindaro Molica Nardo di 65 anni, era un pensionato della guardia di finanza di 65 anni, la consorte, Bonina Buttò, ne aveva 61 ed era nota in paese per la sua attività di cuoca nelle strutture ricettive della zona. Sgomento in paese per quanto accaduto, l'ex finanziere era stato visto ieri sera passeggiare in tranquillità sul lungomare in zona Canapè come era solito fare.

Omicidio-suicidio a Gioiosa Marea, la tragedia a causa della gelosia

Secondo le prime informazioni la donna sarebbe stata ritrovata morta in una pozza di sangue, uccisa con un'arma da taglio. L'uomo invece si sarebbe tolto la vita con un colpo di pistola. La coppia lascia due figlie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Gioiosa Marea, marito e moglie trovati morti dentro casa

MessinaToday è in caricamento