Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Al liceo La Farina in ricordo di Aurora e di tutte le vittime della strada

L'incontro col prefetto e il ricordo degli studenti. Riflessioni e commozione per celebrare una Giornata in cui si è riflettuto sul corretto stile di vita e sul senso di responsabilità

Il prefetto di Messina al liceo classico La Farina per incontrare i giovani e riflettere con loro sl significato della giornata nazionale dedicata alle vittime della strada e l’importanza di tenere comportamenti corretti alla guida, di rispettare le regole e assicurare la massima attenzione a tutela di se stessi e degli altri.

Non è stata una scelta a caso quella del la Farina. Il lieo è stato scelto infatti, in quanto frequentato dalla giovane Aurora De Domenico rimasta vittima di un incidente stradale il 24 agosto che ha lasciato sgomenta la città, già scossa per le vite spezzate con incidenti sradali di Margherita, Martina e Luciano.

L’evento di domenica 17 novembre, tra riflessioni e commozione, è stato dunque caratterizzato da un insieme di messaggi rivolti ai giovani studenti da prefetto, dalla dirigente scolastica Giuseppina Prestipino, dal comandante e dal vice comandante della Polizia  stradale, incentrati tutti sul valore della vita. “I giovani devono essere protagonisti della loro vita – ha detto il prefetto – e consapevoli coscientemente che gli stili di vita improntati alla tracotanza o all’eccesso, anche nel divertimento o nello svago, possono avere effetti moto negativi che bisogna evitare, accrescendo il senso stesso della vita”.

La testimonianza della presidente dell’associazione familiari e vittime della strada, Mastrojeni Cassaniti e il ricordo di Aurora reso dai suoi compagni con riflessioni, musiche e canzoni a lei dedicate, hanno dato un significato ancora più toccante e chiaro che ha coinvolto tutti i presenti.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al liceo La Farina in ricordo di Aurora e di tutte le vittime della strada

MessinaToday è in caricamento