rotate-mobile
Cronaca

Ciclismo, tutto pronto per il Giro di Sicilia: ultima tappa da Barcellona Pozzo di Gotto

Quattro tappe, per complessivi 718 chilometri, dall'11 al 14 aprile. Schifani: "Grandi eventi fondamentali per promuovere la Sicilia"

Quattro tappe, per complessivi 718 chilometri, che percorreranno la Sicilia da ovest a est, con partenze e arrivi nelle province di Trapani, Agrigento, Ragusa, Enna, Palermo, Messina e Catania.

Presentato a Palermo il Giro ciclistico di Sicilia, che si terrà dall'11 al 14 aprile, organizzato da Rcs Sport in collaborazione con la Regione Siciliana. La prima tappa, di 159 chilometri, porterà i corridori da Marsala ad Agrigento, mentre la seconda (193 chilometri) da Canicattì a Vittoria. Terza frazione di 150 chilometri, da Enna a Termini Imerese. L'ultima tappa, la più impegnativa, prenderà il via da Barcellona Pozzo di Gotto e si concluderà a Giarre al termine di un percorso di 216 chilometri. Alla conferenza stampa di presentazione partecipano il governatore siciliano Renato Schifani, l'amministratore delegato di Rcs Sport Paolo Bellino e gli assessori regionali alle Infrastrutture e al Turismo Alessandro Aricò ed Elvira Amata.

giro-5

"Il Giro di Sicilia - ha detto il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani - è ormai quella che si può definire una 'classica' delle competizioni su strada. Grazie alla collaborazione tra la Regione Siciliana ed RCS Sport, non escludendo per il futuro la presenza anche di altri partner, riusciamo a portare i grandi campioni del ciclismo negli angoli più belli della Sicilia. Ed è fondamentale puntare su questi grandi eventi per promuovere al meglio la nostra Isola".

"Da Marsala ad Agrigento, da Canicattì a Vittoria, da Enna a Termini Imerese e da Barcellona Pozzo di Gotto a Giarre, sette province su nove saranno toccate dalle quattro tappe. Sono certo che i tantissimi appassionati e i semplici curiosi saranno presenti in massa per testimoniare il loro affetto e il tifo per i grandi campioni. Queste grandi gare internazionali – ha aggiunto Schifani - consentono di mostrare tutte le bellezze paesaggistiche, architettoniche e monumentali della nostra Isola da un punto di vista diverso e inevitabilmente offrono un contributo fondamentale allo sviluppo del turismo attraverso il grande sport».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, tutto pronto per il Giro di Sicilia: ultima tappa da Barcellona Pozzo di Gotto

MessinaToday è in caricamento