VIDEO | L'emozionante inno e le bandiere contro la guerra in Ucraina: "Cessate il fuoco"

A un anno dall'inizio del conflitto la città si è mobilitata con una manifestazione in piazza Municipio: "Nessun despota potrà mai riuscire a privarci della nostra libertà e della nostra democrazia"

Bandiere e canzoni per dite no alla guerra in Ucraina. Sulla scalinata di Palazzo Zanca a Piazza Unione Europea, ieri pomeriggio oltre 20 sigle di associazioni e partiti hanno espresso solidarietà e vicinanza alla comunità ucraina messinese ad un anno dall'aggressione della federazione russa. Il rappresentante dell’associazione Liberi, oltre le illusioni, Mauro Caratozzolo, ha ricordato i motivi che hanno spinto l’associazione a essere presente anche in altre piazze d'Italia e ribadire che nessun despota potrà mai riuscire a privarci della nostra libertà e della nostra democrazia.: “Gloria alle cittadine e ai cittadini ucraini che da un anno resistono per la propria libertà! (E la nostra)  In Italia invece ci sono quelli che si girano dall'altro lato, diventando di fatto complici di chi da un anno compie crimini di guerra. Che lo facciano per interesse o ideologia o semplice ignoranza non cambia il risultato".

Hanno aderito alla manifestazione tutte le organizzazioni che condividono questi principi, dal circolo Arci, al Comitato donnevitalibertà, ma anche Addiopizzo e rappresentanti degli studenti.

Si parla di

Video popolari

MessinaToday è in caricamento