Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Torre Faro

Nuova luce al Pilone, il comune progetta di accendere nuovamente il traliccio

Ieri il primo sopralluogo dell'assessore alle risorse energetiche Caminiti che rassicura: "sarà spento quando passano gli uccelli migratori nell'area"

Giornate di test per valutare le diverse di tipologie di illuminazione da realizzare per il Pilone di Torre Faro. È al lavoro l'amministrazione comunale in questi giorni per accendere nuovamente il traliccio alla ricerca adesso di un sistema luminoso stabile. "Nel rispetto della normativa che impedisce di accendere le luci durante il passaggio degli uccelli migratori", ha spiegato l'assessore alle risorse energetiche Franco Caminiti che si sta occupando dell'impianto. 

L'idea è quello di scegliere diversi colori in base alle evenienze e non di scegliere un'unica nuance. "Ma ancora siamo alla fase del test perché non c'è una superficie visto che il pilone è forato quindi dobbiamo eseguire diverse prove", ha aggiunto Caminiti. L'impianto di proiettori potrebbe essere scelto entro le prossime due settimane, con la possibilità di mantenere l'impianto per tutto l'anno. 

Già nel 2019 il Pilone era stato illuminato, e l'allarme del passaggio nell'area di specie protette era stato sollevato dal Wwf. "Anche in questo caso faremo comunque valere la delibera della giunta Buzzanca per la tutela della fauna locale", sottolinea ulteriormente Caminiti. Secondo quanto stabilito dalla normativa l'impianto deve rimanere spento da gennaio a maggio e da settembre a novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova luce al Pilone, il comune progetta di accendere nuovamente il traliccio

MessinaToday è in caricamento