rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Immigrazione clandestina, 42enne arrestato sul treno Messina Palermo per aver organizzato l'ingresso di due connazionali

Le indagini della polizia ferroviaria hanno portato all'espulsione per due cittadini marocchini giunti dalla Spagna dove erano entrati illegalmente

Favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: con quest'accusa la polizia ferroviaria ha arrestato un cittadino marocchino di 42 anni, pluripregiudicato, indiziato di aver favorito l'ingresso e il transito illegale di due suoi concittadini. Gli agenti della Polfer hanno controllato l'uomo a bordo di un Intercity diretto a Palermo insieme a due connazionali privi di greenpass. L'uomo cercaca di giustificare ripetutamente la presenza sul convoglio dei due. L'agitazione mostrata dai tre ha portato i poliziotti ad approfondire i controlli. L'acquisto dei biglietti sulla tratta Messina-Palermo era stato fatto con una carta di credito in uso all'arrestato, gli altri due marocchini risultavano destinatari di un decreto di allontamento emesso dalla Spagna, Paese in cui erano entrati illegalmente. Gli agenti hanno ricostruito i movimenti del terzetto appurando che i due clandestini erano giunti in Italia in volo a Bergamo, il 42enne ha poi organizzato il viaggio verso la Sicilia. Il 42enne è stato così arrestato, provvedimento convalidato dall'autorità giudiziaria; decreto di espulsione con divieto a far ingresso in Italia per i prossimi tre anni per gli altri due extracomunitari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione clandestina, 42enne arrestato sul treno Messina Palermo per aver organizzato l'ingresso di due connazionali

MessinaToday è in caricamento