Non funziona l'impianto di climatizzazione, M5Stelle: “Opere a rischio al Mume”

Dopo la segnalazione del deputato de Lua anche l'interrogazione di Schillaci al governatore Musumeci e all'assessore Samonà: "Il guasto oltre a creare disagio tra visitatori e personale compromette gravemente i capolavori esposti”

"Le opere custodite nello splendido museo MuMe di Messina potrebbero essere a rischio a causa del malfunzionamento dell'impianto di climatizzazione che espone i manufatti custoditi nella struttura a temperature che superano i 30 gradi nel periodo estivo. Il governo regionale chiarisca se intende riparare quell'impianto".

A dirlo è la deputata del Movimento 5 Stelle all'Assemblea regionale siciliana, Roberta Schillaci, che, con una interrogazione rivolta al presidente della Regione Nello Musumeci e all'assessore regionale per l'Identità siciliana Alberto Samonà, chiede interventi per riparare l'impianto.

Nelle scorse settimane il deputato messinese Antonio De Luca aveva inviato la stessa richiesta scritta all'assessore Samonà sottolineando come tale problematica fosse presente anche la scorsa estate.  "Il guasto oltre a creare disagio tra visitatori e personale - spiega Schillaci -  compromette gravemente le opere esposte che, com'è noto, se non mantenute a precisi livelli di temperatura ed umidità, possono andare incontro a grave stato di degrado. Stando alle stesse indicazioni del ministero i dipinti su tela richiedono una temperatura tra i 19 e 24 gradi e una percentuale pari al 50-60% di umidità. Attualmente, nelle sale prive di climatizzazione è stata accertata una temperatura di oltre 32 gradi". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che inconvenienti strutturali al Museo regionale, dove sono esposti capolavori di Caravaggio e di Antonello da Messina, rischiano di compromettere le opere custodite. Oltre i condizionatori, lo scorso anno erano state le infiltrazioni d'acqua a rendere necessario un immediato intervento da parte della Regione che ha stanziato della 190mila euro per finanziare la perizia e risolvere il problema in tempi brevissimi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Omicidio o suicidio a Capo d'Orlando? Muore 48enne messinese con un coltello in corpo: vana la corsa in ospedale

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Coronavirus, 98 i nuovi positivi in Sicilia (9 a Messina e provincia): a Patti una classe in isolamento

  • Caio Duilio, la dirigente rifiuta le aule: “Non permetterò che scelte miopi decretino la fine del Nautico”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento