rotate-mobile
Cronaca Masse

Il fuoco cancella anche la memoria, distrutta l'Oasi di Massa San Giovanni

La struttura è stata pesantemente danneggiata dalle fiamme. Dolore e rabbia tra i messinesi

Il fuoco cancella anche la memoria. Messina si lecca le ferite e cerca di voltare pagina all'indomani di un'autentica odissea causata dalle decine di incendi che hanno spaventato tutta la città e creato ingenti danni. E a proposito di danni fa male vedere l'Oasi di Massa San Giovanni completamente distrutta dalle fiamme. Un luogo simbolo per intere generazioni di messinesi che in quella struttura, gestita dalla parrocchia di Camaro San Paolo, hanno trascorso esperienze indimenticabili tra campi scuola e manifestazioni. Un colpo al cuore per grandi e piccoli e per le comunità religiose fin dai tempi di don Giuseppe Marrazzo.

Rimasta quasi integra la cappella. Un segno di speranza per una città che ancora una volta è costretta a fare i conti con gli incendi, frutto in larga parte della mano criminale dei piromani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fuoco cancella anche la memoria, distrutta l'Oasi di Massa San Giovanni

MessinaToday è in caricamento