Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Terme Vigliatore

Notte di fuoco a Terme Vigliatore, si lavora ancora per spegnere l'incendio nell'area industriale

In azione ancora due squadre e quattro mezzi dopo che ieri sono andate in fumo le bobine con i cavi elettrici della ditta Edil Scavi che servivano per la posa della fibra ottica. Non si esclude la matrice dolosa

Sono ancora al lavoro i vigili del fuoco per spegnere il vasto incendio a Terme Vigiliatore. Ancora due le squadre impegnate con quattro mezzi. L'autostrada è stata riaperta ma ancora alcuni focolai tengono impegnati i vigili che hanno lavorato tutta la notte per domare le fiamme nell'area industriale, in particolare nel piazzale del cantiere della società Edil scavi spa dell'imprenditore Sebastiano Buglisi. 

Maxi bobine di cavi elettrici per uso industriale sono andate in fumo. Erano le bobine che servivano per la posa della fibra ottica in più paesi dell'hinterland.

Vigili del fuoco al lavoro tutta la notte | VIDEO

Si indaga a 360 gradi sull'origine dell'incendio. Secondo le prime indiscrezioni si sarebbe trattato di lavori di pulizia nel cantiere dove non si è tenuto conto del forte vento di scirocco e le fiamme si sono propagate. Ma non è esclusa la matrice dolosa, anche se fonti investigative sembrerebbero escluderla perchè in questi casi è più probabile si entri in azione di notte, anche con l'intento di creare più danni.

Dopo la paura di ieri e la colonna di fumo nero è visibile in queste ore da Capo Milazzo al promontorio di Tindari. Il fumo che proviene dal cantiere accanto al tratto autostradale dellA20 ha fatto rallentare il transito dei veicoli diretti a Messina e subito dopo su disposizione della polstrada causato la chiusura momentanea della stessa corsia.

Sul posto oltre ai vigili del fuoco di Patti, anche pattuglie di carabinieri. Sull'A20 per regolare e poi per bloccare il transito dei veicoli agenti della polstrada del Distaccamento di Barcellona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di fuoco a Terme Vigliatore, si lavora ancora per spegnere l'incendio nell'area industriale

MessinaToday è in caricamento