Incendio via Conte di Torino, la macchina della solidarietà ha funzionato bene

Tantissimi gli aiuti arrivati alle famiglie colpite dalla disgrazia da parte di tutta la città che ha dimostrato ancora una volta la sua grade generosità nei confronti dei concittadini

Uno dei centri di raccolta

Centinaia di telefonate, disponibilità di aiuto da parte di tutte le zone della città e pacchi di tutte le dimensioni per aiutare le famiglie che abitavano nella palazzina danneggiata dalle fiamme. "Una macchina della solidarietà che ha funzionato benissimo e che ha mostrato il grande cuore della nostra città soprattutto in situazioni brutte come queste", spiega Lorena Fulco, consigliera della quinta circoscrizione, che, insieme a Grazia Occhino e Debora Buda ha organizzato in poco tempo la raccolta di denaro, vestiti e generi di prima necessità.

"Tutto si è svolto in poche ore, complice l'uso dei social network. Insieme all'associazione "Vento dello Stretto" e con la collaborazione della Chiesa di San Domenico e della Chiesa di Sant'Elia abbiamo organizzato i tre centri di raccoltra fra nord, sud e centro. In particolare la zona vicina a dove si è sviluppato l'incendio è quella che ha risposto meglio, tanto che abbiamo sospeso la raccolta già sabato", spiega ancora Fulco. Ancora oggi sono arrivate risposte agli appelli lanciati ma la raccolta dei beni e dei vestiti è momentaneamente sospesa mentre per chi volesse dare un contributo economico per le famiglie può rivolgersi alla Chiesa di San Domenico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Il supercriminologo: “Su Viviana e Gioele riparto da zero ma i dettagli parlano chiaro”

Torna su
MessinaToday è in caricamento