rotate-mobile
Incendi

Corto circuito o incendio doloso? L'ospedale Papardo in ginocchio per i cavi elettrici in fumo

Otto sale operatorie bloccate, restano funzionanti solo due insieme alle sale parto per l'emergenza. Si indaga sulle cause. Una persona individuata ieri sottoposta a Tso ma né dall’ospedale né i carabinieri hanno attualmente elementi per attribuirgli quando accaduto

Otto sale operatorie bloccate e danni ingenti ma ancora da valutare. E’ emergenza all’ospedale Papardo dove ieri pomeriggio si sono sviluppate le fiamme nella zona nord dell’ospedale, dietro il pronto soccorso.

Il direttore sanitario Giuseppe Trimarchi non nasconde le difficoltà: “I danni non sono strutturali ma impiantistici, i cavi elettrici in particolare hanno preso fuoco - spiega a Messina Today -  Cercheremo di capire le cause e la reale entità con l’ufficio tecnico. In questo momento ci stiamo concentrando sulla possibilità di riprendere prima possibile tutte le attività ma per le sale operatorie ci vorrà qualche giorno”.

Attualmente non sono coinvolti i reparti di degenza, per questioni cautelari era stata spostata solo la neonatologia. La centrale di sterilizzazione e farmacia è stata bloccata ma la direzione conta di riprendere l’attività già nel pomeriggio.

Un ospedale in ginocchio dunque dove restano operative solo due sale operatorie e due sale parto funzionanti per le emergenze.

L’indagine su quanto è accaduto è affidata ai carabinieri che ieri sono intervenuti insieme la polizia e i vigili del fuoco.

L’incendio è stato subito segnalato come doloso, causato da un uomo che poco prima era stato al pronto soccorso per poi allontanarsi quasi in concomitanza delle fiamme. I primi rilievi parlano di sacchi di spazzatura contenente materiale ospedaliero bruciati vicini a un vano ascensore. Ma né dall’ospedale né i carabinieri hanno attualmente elementi per attribuire a questa persona quando accaduto. Si tratta di certo di una persona disturbata che stamattina sarebbe stata sottoposta a Tso ma la responsabilità resta ancora da accertare e non si esclude neanche il corto circuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corto circuito o incendio doloso? L'ospedale Papardo in ginocchio per i cavi elettrici in fumo

MessinaToday è in caricamento