Incendi Statale 114 / Galati Marina

Messina continua a bruciare, paura a Galati: evacuate diverse famiglie minacciate dagli incendi

I vigili del fuoco hanno lavorato fino a notte fonda per spegnere il rogo divampato a pochi metri dalla Statale 114. Allarme per i residenti

Messina brucia da nord a sud. Tutto il territorio cittadino nelle ultime ore è stato flagellato dagli incendi che si sono sviluppati a macchia di leopardo sulle colline. Situazione critica a Galati Sant'Anna dove ieri pomeriggio un rogo ha minacciato l'incolumità dei residenti, costringendo alcune famiglie a lasciare le proprie abitazioni. I vigili del fuoco hanno lavorato fino a notte fonda per mettere in sicurezza la zona. Le fiamme hanno incenerito l'area verde che costeggia la statale 114, a pochi metri dalla ferrovia e dal deposito Bartolini. Solo per fortuna non si sono registrati feriti.

Situazione simile anche nell'estrema periferia nord con roghi tra Faro Superiore e Tono. Le fiamme hanno lambito le case. Notte di fuoco per gli abitanti di Scaletta superiore con l'intervento di diverse squadre di soccorso.

Intanto, la prefettura è pronta a scendere in campo per sorvegliare boschi e campagne dalla spietata azione dei piromani. Ieri si è riunito il Centro Coordinamento Soccorsi (CCS), durante il quale è stato fatto il punto della situazione con le forze dell'ordine. Massima attenzione per evitare che la situazione possa peggiorare nei prossimi giorni, durante i quali le temperature resteranno roventi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina continua a bruciare, paura a Galati: evacuate diverse famiglie minacciate dagli incendi

MessinaToday è in caricamento