A Lipari brucia la collina di San Calogero, canadair in azione

Intanto ieri sull'isola è arrivata Camilla, l'asinella di Ginostra ferita dall'eruzione

Un incendio dalla scorsa notte minaccia le colline di Lipari. Il rogo si è sviluppato nella zona di San Calogero non lontano dalle famose terme, uno dei luoghi più frequentati dai turisti. Sono attualmente in corso le operazioni di contenimento e spegnimento del fuoco con l'azione dei canadair. Sulla collina avvolta dalle fiamme anche gli uomini della guardia forestale. Oltre venti ettari di terreno di macchia mediterranea sarebbero andati distrutti.

La situazione, dopo una notte di duro lavoro, è ora sotto controllo, ma l'attenzione rimane alta. Le temperature roventi di questi giorni, unite al vento e alla mano dei piromani costituiscono una minaccia per cui è necessario un presidio continuo da parte delle squadre di soccorso.

Proprio ieri ha accolto Camilla, l'asinella che per anni ha lavorato come "taxi" sull'isola di Ginostra, coinvolta suo malgrado negli incendi causato dall'esplosione del vulcano la scorsa settimana. La bestiola era stata ferita in seguito all'eruzione dello scorso 3 luglio. Dopo le iniziali cure da parte dei volontari dell'Enpa e di Legambiente, Camilla è stata trasportata in nave al porto di Sottomonastero. Nell'isola l'animale inizierà una nuova vita in compagnia di altri asinelli. 

A Lipari, nella frazione di Ginostra, il sopralluogo del presidente della Regione Musumeci che ha manifestato la propria vicinanza e ha invitato tutti a fare la propria parte nel rispetto dell'ambiente.

Potrebbe interessarti

  • Christian e Claudia, primo matrimonio sulla spiaggia a Mongiovi

  • Il viaggio di Nicole, da Boston a Faro Superiore: “Aiutatemi a trovare i miei parenti”

  • Detenute al carcere di Barcellona, un giorno da modelle per abbattere il muro del pregiudizio

  • Oltre il muro del pregiudizio, serata glamour con le detenute del carcere di Barcellona

I più letti della settimana

  • Christian e Claudia, primo matrimonio sulla spiaggia a Mongiovi

  • La Papino conferma i licenziamenti, la Filcams Cgil: "Sani i vizi di forma e annulli le procedure"

  • Incidente in autostrada, in fin di vita un esattore del Cas

  • Detenute al carcere di Barcellona, un giorno da modelle per abbattere il muro del pregiudizio

  • Operazione antidroga, uno degli arrestati al tavolo delle trattative per la gestione degli stadi

  • Arrestato per droga alle trattative sugli stadi, Scattareggia: “Conosco Arena e Santoro, non altri”

Torna su
MessinaToday è in caricamento