rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Incendi

Paura a Castanea, esplode una bombola dopo l'incendio: "Siamo salvi grazie ai forestali"

Le fiamme che ieri hanno avvolto contrada Grazia potevano avere conseguenze peggiori. In cenere diversi ettari di vegetazione. Ecco cosa rimane

Quando temevano che il peggio fosse passato con lo spegnimento dell’incendio, un forte boato ha terrorizzato gli abitanti di Castanea che ieri pomeriggio sono stati in apprensione per le fiamme che si sono sviluppate in contrada Grazia. Oggi il day after con le immagini che mostrano quello che rimane di ampi ettari di vegetazione: cenere e distruzione. L’incendio ha interessato anche un rudere dove tra i detriti vie anche una bombola, esplosa dopo le operazioni di spegnimento che hanno visto impegnati vigili del fuoco e forestale e l’intervento dei canadair.

Incendio a Castanea, le immagini di vegetazione e rudere in fiamme: ecco cosa rimane

“Ci sentiamo miracolati – spiega un abitante del posto, Sergio Lo Piano – pensavamo che ormai fosse tutto finito, i vigili del fuoco se n’erano appena andati quando abbiamo sentito la forte esplosione. Sono stati due forestali ad accorgersi che c’era la bombola nella casetta, perché hanno fatto una ispezione per scrupolo di coscienza, dopo che le fiamme erano state spente, ed hanno capito l’imminente pericolo. Ci hanno detto di allontanarci più possibile. In quel frangente è avvenuta l’esplosione”.

La casa della famiglia Lo Piano è stata particolarmente interessata dalle fiamme, perchè il rudere è confinante con la loro proprietà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Castanea, esplode una bombola dopo l'incendio: "Siamo salvi grazie ai forestali"

MessinaToday è in caricamento