rotate-mobile
Cronaca

Piste ciclabili ancora vuote, la proposta per riempirle: "Incentivi economici per l'acquisto"

In vista dell'incremento di aree riservate al transito dei mezzi a due ruote il presidente della terza municipalità Alessandro Cacciotto chiede al comune di intervenire in favore degli utenti che vogliano acquistare un nuovo mezzo a due ruote

Tante piste ciclabili, alcune realizzate altre da realizzare, e ancora pochi utenti che si stiano convertendo alla mobilità green. A proporre una soluzione per incentivare ulteriormente il cambiamento di cultura a Messina è il presidente della Terza Municipalità Alessandro Cacciotto. "In tante zone della città sono state già realizzate piste ciclabili e diverse altre zone saranno interessate da prossimi lavori per realizzare delle corsie riservate alle biciclette. Senza in questa sede entrare nel merito di alcune scelte relative alla realizzazione delle piste ciclabili, su cui lo scrivente in diverse occasioni si è pronunciato, è del tutto evidente che questi primi mesi di vita delle piste ciclabili hanno vista una scarsa adesione di “ciclisti” che non può essere riconducibile esclusivamente alla poca propensione del cittadino all’utilizzo della bicicletta ma, con buona probabilità, affonda le sue radici anche in altro", scrive in una nota. 

"Rimanendo nell’ambito del territorio della Terza Municipalità, ma credendo che analoga considerazione possa comunque valere per gran parte della città, non è certamente agevole per chi abita in periferia e nei villaggi utilizzare la bicicletta, perché ciò vorrebbe dire assai spesso affrontare nella strada di ritorno, salite spesso anche piuttosto impegnative, vista anche la conformazione della nostra città. E’ ad esempio, alquanto impensabile che un cittadino di Bisconte o di Camaro, possa con una semplice bicicletta spostarsi nel centro città per poi fare ritorno agevolmente a casa, a dispetto di chi vive tutto sommato in centro città o comunque nelle zone pianeggianti", prosegue. 

"Fatte queste considerazioni, al fine di poter ad avviso dello scrivente vedere un po’ più frequentate le piste ciclabili rispetto all’attuale situazione, con la presente La invito a questo punto ad incoraggiare l’utilizzo delle biciclette elettriche a pedalata assistita e biciclette da carico, con degli incentivi economici in favore di quei cittadini interessati al loro acquisto, alla stregua di quanto avviene in altre città.  Probabilmente, con degli incentivi economici, alcuni cittadini sarebbero incoraggiati all’acquisto di una biciletta elettrica a pedalata assistita atteso che, come sopra detto, non tutti abitano in zone pianeggianti e vista la conformità della nostra città ed anche per dare un aiuto in termini economici a cittadini che vorrebbero fare l’acquisto ma che hanno difficoltà a farlo", conclude. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piste ciclabili ancora vuote, la proposta per riempirle: "Incentivi economici per l'acquisto"

MessinaToday è in caricamento