Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Resti umani ritrovati in contrada Praga a Barcellona, Ris al lavoro per risalire all'identità della vittima

Teschio e ossa sono stati sequestrati dai carabinieri e consegnati al personale del Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per tutti gli esami scientifici. Gli inquirenti infatti non escluderebbero che possano appartenere a vittime di lupara bianca

Resti umani, un teschio e ossa, sono stati ritrovati nelle scorse settimane in una vallata di contrada Praga, a Barcellona Pozzo di Gotto.

La notizia è riportata dal quotidiano “Gazzetta del Sud” che avanza l'ipotesi possa trattarsi dei resti di Salvatore Chiofalo, scomparso nel 2016. I resti sarebbero stati ritrovati durante lavori di movimentazione in un terreno della zona piuttosto impervio e ricoperto da una rigogliosa vegetazione presente da diversi anni.

Teschio e ossa sono stati sequestrati dai carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto e consegnati al personale del Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per tutti gli esami scientifici tesi a risalire all’identità della vittima e compararlo con quello di familiari di persone delle quali è stata denunciata la scomparsa nel tempo. Gli inquirenti infatti non escluderebbero che i resti possano appartenere a vittime di lupara bianca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resti umani ritrovati in contrada Praga a Barcellona, Ris al lavoro per risalire all'identità della vittima

MessinaToday è in caricamento