rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Moio Alcantara

Tragedia sulla Messina-Catania, 80enne perde l'equilibrio al passaggio del treno e muore sbattendo la testa

L'incidente tra le stazioni di Alcantara e Calatabiano nel pomeriggio di ieri. Circolazione bloccata a lungo

Tragedia ieri pomeriggio lungo la ferrovia Messina-Catania. Tra le stazioni di Alcantara e Calatabiano, un uomo di 80 anni è morto dopo aver sbattuto la testa sulla massicciata. L'anziano avrebbe perso l'equilibrio in seguito al passaggio del treno, verosimilmente con lo spostamento d'aria creato dal convoglio. 

La dinamica precisa, come riporta Catania Today,  è in fase di ricostruzione, ma dalle prime testimonianze sembrerebbe che che l’uomo si trovasse in prossimità dei binari per raccogliere degli ortaggi, quando il treno passando ha provocato una raffica di vento che gli ha fatto perdere l'equilibrio. Cadendo a terra, l’uomo ha battuto la testa su dei sassi. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 ma non c’è stato nulla da fare. Intervenuti anche la polizia ferroviaria di Catania, i carabinieri della compagnia di Giarre e il magistrato di turno della Procura etnea. A causa dell’incidente, la circolazione ferroviaria è stata sospesa tra le stazioni di Alcantara e Fiumefreddo di Sicilia per diverse ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sulla Messina-Catania, 80enne perde l'equilibrio al passaggio del treno e muore sbattendo la testa

MessinaToday è in caricamento