Colpito in testa dal braccio meccanico di una ruspa: operaio in gravi condizioni

L'incidente è avvenuto in provincia di Belluno. L'uomo, originario di Sant'Agata di Militello, era impegnato nella posa della fibra ottica. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Il mezzo meccanico coinvolto nell'incidente

Un operaio messinese è rimasto coinvolto in un grave incidente mentre lavorava in provincia di Belluno per la posa della fibra ottica.

E' successo questa mattina a Padola di Comelico Superiore. L'uomo, un 45enne di Sant'Agata di Militello, è stato colpito alla testa dal braccio meccanico di una ruspa. L'urto violento gli ha procurato un grave trauma cranico e alcune lesioni al volto che hanno reso necessario il trasferimento in elisoccorso all'ospedale di Treviso. L'operaio si trova adesso ricoverato in prognosi riservate, le sue condizioni sono gravi. 

Sulla vicenda indagano i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalle corse intorno al lago di Ganzirri all'esordio in serie A contro l'Inter: la favola di Massimiliano Mangraviti

  • Cocaina nascosta nell'airbag, acciuffato il broker della droga: ha 71 anni

  • Audizione dei veterinari in commissione sanità, l'assessore Razza grande assente: pronti per nuove proteste

  • Brutto incidente ad Antillo, ma l'ambulanza di Letojanni è rotta: soccorsi dopo un'ora e senza medico a bordo

  • Incidente sull'autostrada, quattro feriti per lo schianto con un camion

  • Incidente sull'autostrada Messina-Palermo, è morto il musicista Claudio Paci

Torna su
MessinaToday è in caricamento