Martedì, 19 Ottobre 2021
Incidenti stradali Corso Cavour

Due ciclisti travolti a Messina, ma sotto accusa c'è anche la pista ciclabile

Dopo l'incidente di stanotte con una auto pirata che non si è nemmeno fermata, un altro amante delle due ruote investito sul corso Cavour

Brutta giornata per i ciclisti a Messina. Dopo l'incidente che stanotte ha visto un ciclista travolto nell'icrocio tra via Garibaldi e largo San Giacomo da un'auto che sembra non si sia fermata al semaforo rosso ed è anche scappata via senza soccorrere, a finire in ospedale un altro amante delle due ruote.

Sul posto anche l'ambulanza dopo una brutta caduta nella “incredibile” pista ciclabile di Corso Cavour. Il ciclista andava verso la villa Mazzini quando una macchina che percorreva da monte a mare la via Aspa lo ha urtato. Il ciclista è sbandato ed è arrivato rovinosamente per terra. 

Nel mirino però anche la tipologia della pista ciclabile in corso Cavour realizzata dall'amministrazione Accorinti e per la quale è stata anche chiesta più volte in passato la rimozione. Proprio di recente, a fine marzo, il consigliere comunale Libero Gioveni, ha interpellato il sindaco De Luca per conoscerne la volontà circa il suo mantenimento o meno, chiedendo il ripristino e la messa in sicurezza invece della parte franata sul litorale nord. Gioveni metteva in evidenza le due facce “della pista ciclabile a Messina “quella “urbana” inutile e dannosa, quella rivierasca, certamente bella e utile, ma in parte distrutta”.

Per l'incidente di stanotte invece, anche qui per fortuna l'uomo non è in pericolo di vita, e si sta cercando di risalire al conducente dell'auto pirata anche mediante la visione delle telecamere in zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due ciclisti travolti a Messina, ma sotto accusa c'è anche la pista ciclabile

MessinaToday è in caricamento