rotate-mobile
Incidenti stradali Lipari

L'incidente di Lipari, morto anche il conducente della Renault Clio

Bart Giardina, 27 anni, ricoverato al Civico di Palermo non ce l'ha fatta a superare i traumi. Era molto conosciuto, lavorava in un locale della cittadina eoliana. Più di un mese fa era deceduta sul colpo la ventinovenne Desiree Villani

Un'altra giornata di lutto a Lipari per l'incidente stradale del 24 ottobre. Dopo il decesso immediato della ventinovenne Desiree Villani anche il conducente della Renault Clio Bart Giardina, 27 anni, ha perso la vita. Quel giorno era stato trasferito d'urgenza in elisoccorso all'ospedale Civico di Palermo dove era giunto in pericolo di vita dopo essere stato estratto dall'abitacolo. Ha lottato per un mese ma le complicanze del ferimento provocato dal sinistro sono state fatali. Bart Giardina lavorava in un locale dell'isola ed era molto conosciuto nella cittadina eoliana. 

Erano le 5 circa a Lipari,il 24 ottobre, in località Quattropani zona Castellaro sulla strada provinciale 179 dove si era verificato l'incidente in cui è morta la Villani che si trovava a bordo dell'auto in compagnia di altri amici. Il mezzo era uscito fuoristrada. Secondo quanto ricostruito la vettura era finita contro un albero dopo una curva sul rettilineo di Castellaro restando incastrata tra l'arbusto e un rudere. Alla guida c'era Giardina. All'arrivo dei soccorsi del 118 per la 29enne, a quanto pare era seduta sul sedile posteriore, non c'era stato nulla da fare. Trentaquattro giorni dopo anche Bart Giardina l'ha seguita nelle drammatiche conseguenze dell'incidente. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente di Lipari, morto anche il conducente della Renault Clio

MessinaToday è in caricamento