rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Incidenti stradali Falcone

La morte dello chef Terranova, si segue la pista di una corsa fra auto

Secondo gli inquirenti, che hanno visionato diverse immagini di telecamere di videosorveglianza, potrebbe essere all'origine del tragico incidente stradale

Potrebbe esserci una gara tra due auto all’origine dell’incidente stradale che la settimana scorsa è costata la vita allo chef di Falcone Alessio Terranova. Il procuratore capo di Patti Angelo Cavallo e il suo sostituto Alice Parialò hanno disposto il sequestro di una Audi3 e iscritto nel registro degli indagati il giovane che si trovava alla guida.

La decisione dopo aver visionato le immagini di “parecchie  telecamere di videosorveglianza” che si trovano lungo il percorso seguito dalla Bmw bianca su cui viaggiava lo chef che si è schiantato sul ponte al confine tra Falcone e Oliveri, insieme ad un amico rimasto ferito.

Secondo gli inquirenti, l’incidente classificato inizialmente come autonomo, potrebbe essere stato causato invece dalla folle corsa ingaggiata con il giovane a bordo dell’Audi dopo una serata passata al ristorante. Le immagini mostrerebbero in più punti le due auto che si affrontano ad alta velocità, fino all'impatto inevitabile e violentissimo. Terranova è morto all’ospedale di Patti ed è stato proclamato il lutto cittadio dal Comune di Falcone, dove era conosciuto e amato anche per la sua attività. Terranova tornava dall'esperienza come chef di Casa Sanremo, dove aveva cucinato alcune sue note ricette.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La morte dello chef Terranova, si segue la pista di una corsa fra auto

MessinaToday è in caricamento