Incidente a Mirto, venticinquenne in prognosi riservata al Policlinico: l'auto finisce fuori strada

Il ragazzo di Tortorici ha riportato un trauma cranico e un altro alla colonna vertebrale, i due amici a bordo della Fiat Punto se la sono cavata. Per il conducente necessario il trasporto nella notte al nosocomio universitario

Il Policlinico universitario di Messina

E' in prognosi riservata al reparto di Neurochirurgia del Policlinico il ragazzo di 25 anni di Tortorici che ieri pomeriggio ha avuto un incidente stradale lungo la strada di Mirto che da Rocca di Caprileone conduce nei centri collinari dei Nebrodi. Le prossime ore saranno fondamentali per avere un quadro più chiaro delle condizioni. Il giovane ha riportato un grave trauma sia cranico che alla colonna vertebrale e non è escluso che nei prossimi giorni i sanitari debbano intervenire chirurgicamente. Il venticinquenne giunto al Policlinico nella notte aveva anche una ferita alla testa che è stata suturata. Oggi i controlli hanno segnalato una situazione stazionaria. Secondo quanto si è appreso il ragazzo stava guidando una Fiat Punto, a bordo anche due amici, finita in un dirupo nei pressi del torrente Tortorici. Ad avere la peggio il venticinquenne, uscito fuori dall'abitacolo, che dopo i primi soccorsi è stato trasferito al nosocomio universitario del capoluogo. I due amici sono stati trasferiti all'ospedale di Sant'Agata Militello, le loro condizioni non risultano gravi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento