Incidente in autostrada, in fin di vita un esattore del Cas

Daniele Calà, 43 anni, è ricoverato in rianimazione al Policlinico dopo un intervento chirurgico al torace. Aveva fatto servizio al casello di Rometta e tornava a casa a Mirto. Il consorzio lo aveva assunto come trimestrale pochi giorni fa

E' gravissimo Daniele Calà, 43 anni, un agente tecnico esattore del Cas, che stamattina all'alba è stato vittima di un terribile incidente stradale vicino allo svincolo autostradale di Capo d'Orlando mentre viaggiava suola A20 in direzione Palermo. L'uomo  sta portando avanti la sua battaglia fra la vita e la morte dopo che la sua auto è stata letteralmente trafitta dal guardrail che è entrato dal parabrezza e uscito dal lunotto proprio lato guidatore. 

Calà,  la cui vita è ora appesa ad un filo nel reparto di rianimazione del Policlinico, era stato da poco assunto al Cas, Consorzio autostrade, come trimestrale, tramite l'agenzia Tempor che ha avviato al lavoro alcuni tecnici. L'uomo, residente a Mirto, aveva fatto il turno di notte al casello di Rometta e si accingeva a fare ritorno a casa quando la sua Peugeot 206 bianca, per motivi ancora da verificare, è sbandata ed è finita contromano.

Sul posto sono intervenuti vigili urbani e una ambulanza del 118. Chiesto l'intervento dell'elisoccorso che ha trasportato l'uomo al Policlinico di Messina dove è stato operato d'urgenza al torace e ha subito anche un brutto trauma facciale.

L' autostrada, inizialmente chiusa per consentire le operazioni di soccorso, è stata riaperta e intorno alle 9. La notizia ha creato molta commozione fra i colleghi del Cas e anche qualche polemica per le distanze chilometriche tra i luoghi di residenza e quelli dei turni assegnati ai caselli. Oggi i turni, contrariamente al passato, vengono spesso svolti in solitario in molti caselli. Tanti di Buonfornello vengono mandati nel messinese e viceversa.

Potrebbe interessarti

  • Nuovi parroci e spostamenti, così le nomine dell'arcivescovo

  • Il Sole 24 Ore boccia Messina per qualità della vita: troppo lunghi i tempi dei processi

  • Lady Gaga, italiana e me ne vanto ma a Naso la aspettano ancora

  • Ferragosto, perché si chiama così e perché è una festa

I più letti della settimana

  • Giardini Naxos, giovane accoltellato all'uscita da una discoteca

  • Ucria, zio e nipote uccisi per un parcheggio: catturato l'uomo che ha sparato

  • Giardini Naxos, muore in spiaggia l'ex ciclista Felice Gimondi

  • Omicidio ad Ucria, oggi i funerali ai Contiguglia ma sulla rete esplode #iostoconSalvo

  • Colpo di scena nel duplice omicidio di Ucria, ad aggredire sarebbero state le vittime

  • Ucria, la procura: "Russo oltre la legittima difesa, i Contiguglia colpiti entrambi in faccia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento