rotate-mobile
Incidenti stradali

Si costituisce il pirata che ha travolto la giovane in scooter, era evaso dai domiciliari e senza patente

L'uomo si è presentato con il suo avvocato dai carabinieri di Camaro. La patente gli era stata revocata. Resta ai domiciliari in attesa di ulteriori decisioni dell'autorità giudiziaria

Si è presentato con il suo avvocato alla stazione dei carabinieri di Camaro, dove ha rilasciato dichiarazione di sua responsabilità l'uomo che ieri sera ha investito una giovane a bordo di uno scooter che si trova ora ricoverata in gravissime condizioni al Policlinico di Messina.

Si tratta di soggetto che si trovava agli arresti domiciliari e con patente revocata. La caccia all'uomo avviata dalla polizia minicipale è durata dunque poche ore. Dall'esame del veicolo emerge lo scontro col ciclomotore, e si dovranno fare ulteriori accertamenti sulla responsabilità.

Il soggetto su ordine del pubblico ministero resta agli arresti domiciliari che aveva violato, in attesa di ulteriori decisioni dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si costituisce il pirata che ha travolto la giovane in scooter, era evaso dai domiciliari e senza patente

MessinaToday è in caricamento