Lunedì, 27 Settembre 2021
Incidenti stradali Giardini-Naxos

Ventenne in coma dopo un incidente a Giardini, caccia al pirata della strada

Non ha ancora un volto il conducente che ha investito tre ragazze brontesi sul lungomare Tysandros lo scorso 13 agosto, il cognato della giovane ricoverata in gravi condizioni ha lanciato un appello

Non ha ancora un volto il pirata della strada che ha investito tre ragazze brontesi sul lungomare di Giardini Naxos lo scorso 13 agosto alle 3,30 di notte. Il conducente di una Fiat Panda bianca è scappato subito dopo essersi reso conto dell'accaduto, lasciando a terra due 17enni (M.G. e G.C.) - secondo quanto riporta CataniaToday - e una ventenne, Martina Saitta, che è in coma da tre giorni. Le minorenni hanno riportato lesioni al bacino, alle costole e punti di sutura alla testa. Le forze dell'ordine intervenute per ricostruire la dinamica del sinistro hanno bisogno di ulteriori informazioni, poichè le telecamere presenti sul lungomare non sono riuscite ad inquadrare bene l'auto incriminata: serve quindi la collaborazione dei testimoni, che potrebbero fornire un contributo prezioso per l'individuazione del pirata della strada. Il cognato della ventenne rivolge un appello ai lettori di Cataniatoday, affinchè chi sa qualcosa possa farsi avanti. Nel video le immagini del luogo in cui è avvenuto l'incidente. Le ragazze si trovavano nella località marittima messinese per trascorrere alcuni giorni di vacanza e stavano rientrando presso il loro alloggio, che si trova a 200 metri dal luogo dell'incidente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventenne in coma dopo un incidente a Giardini, caccia al pirata della strada

MessinaToday è in caricamento