Incidente in via Geraci, auto contro scooter: motociclista gravemente ferito

E' accaduto intorno alle 17.30 all'incrocio con la via Risorgimento. Il centauro ha fatto un volo di venti metri in seguito all'urto ed è stato trasportato in codice rosso al Policlinico

Potrebbe esserci una mancata precedenza all'origine dell'incidente avvenuto intorno alle 17 all'incrocio tra via Geraci e via Risorgimento. Un Opel e uno scooter sono venuti a contatto e ad avere la peggio è stato il conducente del mezzo a due ruote. In seguito all'urto, infatti, il centauro, un  ha fatto un volo di circa venti metri per poi cadere sull'asfalto, riportando un grave trauma cranico e serie ferite agli arti inferiori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto polizia municipale e un'ambulanza del 118 che trasportato il ferito al pronto soccorso del Policlinico in codice rosso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo Viviana, nuovo avvistamento alla guardia medica di Giardini: "Quel bimbo sembrava Gioele"

  • Viviana Parisi sarebbe stata avvistata a Giardini Naxos

  • Scomparsa Viviana Parisi, parla la cognata: "Ha preparato il pranzo e poi è sparita"

  • Giardini Naxos, ritrovato cadavere in mare

  • Caronia, ritrovato cadavere in decomposizione di una donna

  • Cadavere a Caronia, il marito ha riconosciuto la fede al dito di Viviana: nessuna traccia del bimbo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento