Cronaca

Pasticcieri abusivi e vendite online, proseguono le indagini della polizia Specialistica

I vigili urbani dopo il caso reso noto venerdì scorso stanno accertando nuove segnalazioni contro chi produce in casa torte e dolciumi e le rivende ma senza licenza e autorizzazioni

Il caso del pasticciere abusivo che vendeva torte e dolciumi sulle piattaforme online locali a prezzi non concorrenziali e senza licenze e autorizzazioni non sarebbe l'unico. Ed è per questo che gli agenti di polizia municipale della Specialistica guidati dal comandante vicario Giovanni Giardina stanno verificando nuove segnalazioni nei confronti di altre persone. Nei prossimi giorni potrebbero esserci ulteriori novità contro coloro che violano le norme sul rispetto igienico-sanitario delle produzioni alimentari e sul commercio.

Multato pasticciere abusivo

Venerdì scorso la notizia resa nota da Messina Today di un uomo, residente in un villaggio della zona sud, multato per oltre 3mila euro per aver prodotto senza alcun titolo in casa dolci che consegnava ai clienti dopo accordi su internet. Il trentacinquenne è stato sanzionato dai vigili urbani durante l'ultima consegna per una torta destinata a un onomastico senza saper fornire spiegazioni su come e dove avesse prodotto la torta. Il dolce era stato sequestrato e distrutto. Ma le indagini non si sono fermate. La Confesercenti aveva espresso un plauso all'attività della polizia specialistica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasticcieri abusivi e vendite online, proseguono le indagini della polizia Specialistica

MessinaToday è in caricamento