Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Gravissimo dopo un infarto, si riprende e ringrazia i soccorritori: "Il mio cuore aveva smesso di battere, vi sarò grato a vita"

La lettera di un turista 68enne soccorso in barca lo scorso 11 agosto al largo di Salina. "Al 118 e all'ospedale Papardo ho trovato professionisti competenti"

Il suo cuore aveva smesso di battere l'11 agosto scorso ma adesso, a distanza di un mese, può raccontare quanto gli è accaduto e ringraziare chi l'ha soccorso. Si tratta del 68enne che un mese fa era stato colpito da un infarto mentre si trovava a bordo di una barca al largo di Salina. L'uomo era giunto in gravissime condizioni all'ospedale Papardo, trasportato da un elicottero del 118. Adesso, scampato il pericolo, ci tiene a ringraziar con una lettera medici e operatori sanitari che gli hanno salvato la vita. 

"L'11 agosto ho avuto un infarto mentre portavo la mia barca tra Panarea e Salina - scrive l'uomo - le mie condizioni erano gravissime. A Salina in pronto soccorso il mio cuore aveva smesso di battere e avevo iniziato l’eterno viaggio,ma grazie ai soccorsi sono ritornato ed ora mi sento di ringraziare pubblicamente tutte quelle meravigliose e soprattutto competenti persone che mi hanno salvato la vita. Volevo ringraziare di tutto cuore il medico del pronto soccorso e tutti i suoi collaboratori che si trovavano di turno il giorno 11 agosto verso le ore 12 a Salina Un giorno vorrei incontrarli e  stringergli la mano Le sono riconoscente per sempre Volevo ringraziare la dottoressa dell’elisoccorso e vorrei dirle che i suoi meravigliosi occhi neri mi accompagneranno per tutta la vita Volevo soprattutto ringraziare per la loro professionalità tutti i medici che mi hanno curato in maniera impeccabile nel  reparto di  UtC  dell’ospedale Palardo di Messina  assieme agli infermieri e operatori sanitari. Ritornerò in Sicilia perché la sento la mia seconda patria dove ho trovato professionisti competenti con una grande umanità che è la forza di questa meravigliosa terra. Grazie di tutto cuore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravissimo dopo un infarto, si riprende e ringrazia i soccorritori: "Il mio cuore aveva smesso di battere, vi sarò grato a vita"
MessinaToday è in caricamento