Anni di attesa, iniziano i lavori della pavimentazione sulla Messina-Palermo

Cinquanta in totale i chilometri interessati, le opere del nuovo asfalto saranno completate nel 2022

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Dopo anni di attesa, domani (martedì 9 marzo 2021) saranno allestiti i primi cantieri di Autostrade Siciliane che restituiranno un nuovo asfalto all’autostrada A20 Messina-Palermo. Sono quasi 50 i chilometri (per entrambe le carreggiate) interessati dagli interventi di manutenzione straordinaria per i quali è previsto il rifacimento del tappeto di usura e il risanamento profondo degli strati sottostanti (binder, base e fondazione), nel rispetto dei canoni di intervento più moderni, sia in termini  di efficienza che di qualità infrastrutturale. I lavori, la cui data di ultimazione è fissata per il 15 gennaio 2022, sono stati affidati alla società “Tosa Appalti srl” di Acireale per un importo di € 21.980.000,00, provenienti dai fondi "Patto per il Sud”. Domani si inizierà con la carreggiata in direzione Palermo (carreggiata di valle) nel tratto compreso tra il km. 32,686 e il km. 37,661 e pertanto, sino al al 3 aprile, il traffico sarà deviato sulla corsia di monte (in direzione Messina) dove verrà istituito il doppio senso di marcia. Per la sicurezza di tutti i viaggiatori e in ossequio alle disposizioni ministeriali, si raccomanda sempre il rispetto della segnaletica stradale, dei limiti di velocità di 60 chilometri orari e il divieto di sorpasso sul tratto autostradale interessato.

Torna su
MessinaToday è in caricamento