Ignora l'alt dei Carabinieri e si dà alla fuga: il folle inseguimento lungo 20 chilometri

A Santa Teresa i militari hanno intimato l'alt ad un Opel Corsa. Il conducente ha preferito fuggire ed è stato bloccato a Scaletta dopo una spericolata corsa lungo la statale 114

Si è conclusa dopo un inseguimento durato quasi venti chilometri la fuga di un 27enne di Acireale sfuggito all'alt dei carabinieri.

La scena, degna di un film, è iniziata a Santa Teresa di Riva intorno alle 14 di ieri pomeriggio. I militari, impegnati nel controllo del territorio, hanno intimato l'alt ad un' Opel Corsa che procedeva in modo irregolare lungo la statale 114. Il conducente ha dapprima rallentato per poi accelerare bruscamente superando la gazzella che gli si era accostata. 

Da qui è iniziato un lungo inseguimento attraverso i comuni di Furci, Roccalumera, Nizza di Sicilia, Alì Terme, Itala per poi concludersi a Scaletta Zanclea.

Dopo quasi venti chilometri di folle corsa, l'auto è stata infatti bloccata dai carabinieri della locale caserma. L'uomo alla guida ha quindi lasciato l'auto e si è scagliato contro i militari. 

Placati gli animi, il 27enne è stato identificato e condotto all'ospedale di Taormina per essere sottoposto a Tso viste le evidenti alterazioni psichiche manifestate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i carabinieri aggrediti solo qualche lieve escoriazion. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo Viviana, nuovo avvistamento alla guardia medica di Giardini: "Quel bimbo sembrava Gioele"

  • Viviana Parisi sarebbe stata avvistata a Giardini Naxos

  • Scomparsa Viviana Parisi, parla la cognata: "Ha preparato il pranzo e poi è sparita"

  • Grave incidente stradale a Gaggi, muore un ragazzo di vent'anni

  • Tragico incidente a San Filippo superiore, precipita col camion in un dirupo: muore operaio della forestale

  • Spiagge libere “monopolizzate” dai privati, la polizia municipale sequestra sdraio e 168 ombrelloni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento