rotate-mobile
Cronaca

Salvata a 32 anni da un tumore al cervello: "Dodici ore di intervento perfettamente riuscito"

A darne comunicazione l'equipe del reparto di neurochirurgia dell'ospedale Papardo. In sala il professor Massimo Cardali che ha impiegato tecnologie innovative nel settore

Una storia a lieto fine, quella raccontata dall'equipe del reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Papardo di Messina. Protagonista una giovane donna di 32 anni che è stata operata per una lesione tumorale al cervello per dodici ore, al termine delle quali, l'intervento è perfettamente riuscito. 

"Scoprire a 32 anni di avere una lesione tumorale al cervello, e per giunta poco prima di Natale, è una mazzata terribile - scrive lo staff in un post - Ma Giulia (nome di fantasia) non ha avuto paura. Si è fatta forza e si è affidata alle mani del prof. Massimo Cardali. L'intervento chirurigico è stato delicato, è durato 12 ore ed è PERFETTAMENTE RIUSCITO". 

Un esempio di buona sanità celebrato dagli stessi protagonisi di una procedura che è stata miracolosa per la donna coinvolta. "Il professor Cardali - supportato dall'èquipe di sala operatoria - è intervenuto in una zona profonda del cervello, avvalendosi di uno speciale microscopio e di altra tecnologia avanzata. Anche al Sud c'è buona sanità e noi ne siamo fieri", concludono. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvata a 32 anni da un tumore al cervello: "Dodici ore di intervento perfettamente riuscito"

MessinaToday è in caricamento