rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Dal viale San Martino a Villa Dante, l'isola pedonale del futuro in attesa della valutazione ambientale

Dall'otto dicembre all'otto gennaio in vigore l'area natalizia chiusa alle auto, sarà un banco di prova per mettere in pratica nei prossimi mesi il Piano urbano di Mobilità Sostenibile

Non solo l'isola pedonale natalizia, comunque sperimentale, sul viale San Martino tra le vie Santa Cecilia e via Ettore Lombardo Pellegrino. Il piano urbano di Mobilità Sostenibile adottato sia dalla giunta De Luca nell'agosto 2021 che dal Consiglio comunale prevede che l'area pedonale in Centro nei prossimi mesi si estenda e non in via temporanea tra le vie Ettore Lombardo Pellegrino e Lucania per connettere a piedi il viale San Martino con Villa Dante.

Isola pedonale natalizia per un mese

L'atto è in fase di completamento per la valutazione ambientale strategica (Vas) e probabilmente sarà suscettibile di modifiche ma la strada che l'amministrazione Basile vuole compiere sembra tracciata perché vuole incentivare gli spostamenti ciclopedonali tra zone della città con qualità diverse (storico, artistiche, commerciali e ambientali) e garantire ai cittadini la massima sicurezza. L'isola pedonale del futuro è prevista in una prima fase tra le vie Pellegrino e Santa Cecilia e dopo tra la Santa Cecilia e il viale Europa. Soltanto in una terza fase il collegamento sarà tra viale Europa e via Lucania. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal viale San Martino a Villa Dante, l'isola pedonale del futuro in attesa della valutazione ambientale

MessinaToday è in caricamento